Latina. Blitz della guardia di Finanza al traffico internazionale di droga. Tredici persone sono state arrestate su richieste dalla direzione distrettuale antimafia di Napoli, mentre altre 21 sono indagate. E’ stata smantellata un’organizzazione affiliato al clan camorristico dei “Mazzarella” di Napoli, era composto da soggetti aventi compiti e ruoli ben definiti, con un territorio di riferimento per lo spaccio. LeGuardia-di-Finanza2 indagini hanno avuto origine dal sequestro, avvenuto nei pressi di Ventotene, di un veliero con un carico di hashish proveniente dal Marocco. Grazie alle testimonianze di collaboratori di giustizia ed alle intercettazioni telefoniche ed ambientali, condotte dai finanzieri del gruppo di Formia negli ultimi quattro anni, è stato possibile individuare i componenti dell’organizzazione criminale e scoprire come quintali di stupefacente venisse trasportato dalla Spagna in Italia attraverso l’utilizzo di autovetture a noleggio o di proprietà di affiliati all’organizzazione. Cocaina e hashish venivano indicate dai trafficanti convenzionalmente con i termini “giubbini”, “mozzarella”, “finestre” o “staffe” bianche o marroni. I guadagni dell’organizzazione venivano trasferiti con modalità che coinvolgevano terze persone attraverso money transfer e prestanomi.