Roma. È stata costretta a lanciarsi dal secondo piano per sfuggire alle violenze di sei persone, quattro uomini e due donne, che dopo averla attirata con un tranello in un posto isolato l’avevano denudata e picchiata per vincere la sua resistenza e stuprarla. È accaduto a Roma e la donna, una prostituta, in conseguenza delle lesioni e delle fratture riportate, è stata ricovimages (1)erata in terapia intensiva. I particolari dell’operazione effettuata dagli agenti del commissariato Monteverde, che hanno rintracciato e sottoposto a fermo tre dei responsabili, saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11 di questa mattina nella sala Prisco Palumbo della Questura, in via di San Vitale 15.