Viterbo. Sms a vittime di abusi, stop a domiciliari. Custode Isola Martana, Viterbo, ieri condannato 8 anni. Era in attesa della sentenza e ieri è stato condannato a 8 anni per violenza sessuale su minori, ma intanto, trovandosi agli arresti domiciliari, continuava a molestare le sue vittime con telefonate e sms. Ora il custode dell'isola Martana, sul lago di Bolsena, si trova in carcere. carabinieri-campo2L'uomo, 47 anni, era stato arrestato ad ottobre, tra il 2007 e il 2013 aveva abusato di due ragazzine, una delle quali di appena 12 anni, figlie di una donna rumena con la quale aveva una relazione dal 2005.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *