Latina. Otto milioni di euro evasi al fisco e due denunce per reati tributari e occultamento della contabilità, è il bilancio di un’indagine della Guardia di Finanza. Le Fiamme Gialle hanno scoperto che la società di profumi e cosmetici con sede a907266-clipboard01 Pontecorvo, intestata ad un uomo di Latina e uno della provincia di Roma, entrambi di 67 anni, non ha presentato le dichiarazioni dei redditi nascondendo completamente i propri profitti al fisco ed evadendo circa otto milioni. Gli investigatori hanno rilevato che la società in questione, a fronte del compimento di operazioni con Paesi dell’Unione Europea, non effettuava i versamenti Iva e non presentava le dichiarazioni dei redditi. La successiva verifica fiscale si è sviluppata con indagini finanziarie condotte in tutti gli istituti di credito e le Poste Italiane. Le fiamme gialle della Brigata di Ceprano hanno accertato una base imponibile sottratta a tassazione di 6,5 milioni di euro e violazioni all’Iva per 1,5 milioni di euro. Denunciati i due responsabili della società.