Vetralla. In manette un giovane di etnia rom, è stato sorpreso a rubare in casa. I carabinieri della stazione di Vetralla, diretti dal maresciallo Adriano Marzi, hanno arrestato un 25enne romeno domiciliato presso il campocarabinieri nomadi di via Salaria a Roma, con l’accusa di tentato furto. I militari sono intervenuti nel pomeriggio di ieri su richiesta di un cittadino. L’uomo ha allertato gli agenti dopo aver sorpreso il giovane straniero mentre si introduceva nella sua abitazione. L’ immediata segnalazione del cittadino al 112 ha consentito alla pattuglia della stazione carabinieri di Vetralla di intervenire tempestivamente  e di bloccare il ladro d’appartamento mentre tentava di fuggire. Il rom, trattenuto presso le camere di sicurezza del comando provinciale di Viterbo, sarà giudicato con rito direttissimo nella tarda mattinata di oggi.