Roma. I Carabinieri della Tenenza di Ardea hanno arrestato un barista 44enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno deciso di far scattare il blitz procedendo ad una perquisizione personale e domiciliare. All’interno di un magazzino della struttura recettiva in cui l’uomo aveva nascosto la sostanza  stupefacente di vario tipo all’insaputa dei carabinieri controlligestori, hanno rinvenuto e sequestrato 2,1 kg di marijuana, conservati in due bustoni di cellophane, 400 grammi di hashish, 41 grammi di cocaina, materiale vario per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente. L’uomo è stato arrestato ed associato presso la Casa Circondariale di Velletri.