Roma. I carabinieri di Roma non abbassano la guardia nei quartieri del Pigneto e di San Lorenzo, per garantire un divertimento sano ai tantissimi frequentatori della Movida. L’ennesima nottata di controlli ha portato all’arresto di 7 pusher. carabinieri movidaIn particolare sono finiti in manette: un cittadino del Gambia, di 19 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, fermato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere, in via Perugia, sorpreso a cedere 3 grammi di marijuana in cambio di 10 euro ad un cliente che è stato segnalato; sempre in via Perugia, i Carabinieri della Stazione di Roma Casalbertone hanno arrestato un cittadino della Guinea di 25 anni, trovato in possesso di 33 grammi di marijuana e 50 euro, probabile provento della sua attività illecita, tutto sequestrato; poco dopo, in via Macerata, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato un cittadino del Senegal, di 19 anni, sorpreso mentre spacciava dosi di marijuana a dei giovani clienti, identificati e segnalati alla Prefettura. Rinvenuti e sequestrati nella disponibilità del pusher, complessivamente 15 grammi di marijuana e 100 euro in contanti. In via Perugia, i militari della Stazione di Roma Tor Vergata hanno arrestato un cittadino del Gambia di 23 anni sorpreso a cedere dosi di stupefacente ad un giovane cliente, identificato e segnalato. Sequestrati 15 grammi di marijuana e 30 euro in denaro contanti.
Infine, nel quartiere San Lorenzo, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo, in tre diversi episodi, hanno arrestato prima un cittadino algerino di 33 anni, sorpreso in via dei Latini, in possesso di 5 grammi di marijuana, sempre nella stessa via, un cittadino romano di 37 anni trovato in possesso di 5 grammi di marijuana ed infine in largo Degli Osci è finito in manette un 33enne romano trovato in possesso di 25 grammi di marijuana. Tutti i pusher arrestati sono stati portati in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.