Roma. Un 71enne di Roma, titolare di un’azienda agricola è stato arrestato dai carabinieri della stazione La Storta con l’accusa di aver sparato a un cittadino rumeno, dopo averlo sorpreso a rubare all’interno della sua proprietà. Il giovane rumeno è ricoverato carabinieri-gazzellaall’ospedale Sant’Andrea in codice rosso, ma non è in pericolo di vita. Il figlio dell’agricoltore arrestato, che era insieme al padre nel momento in cui è stato sorpreso il presunto ladro, è stato invece denunciato per detenzione illecita di armi dopo il ritrovamento di una pistola calibro 765 è stata ritrovata nella loro abitazione.