Roma. Birra, cibo e musica. Un triangolo perfetto per trascorrere una serata nella capitale. Accade fino a domenica 18 maggio allo “Spring beer festival” di Testaccio (Città dell’Altra Economia, Ex Mattatoio, Largo Dino Frisullo): la Fiera della Birra Artigianale e dei Sapori, ad ingresso gratuito, organizzata da Beerstyle Beershop, Maltese Pub Birroteca e Arrosticini Tornese. Giunto alla seconda edizione, nel 2013 ha visto oltre 20mila partecipanti, un festival che ha appassionato la città e che quest’anno si svolgerà fino al 18 maggio 2014: venerdì 16 maggio dalle 18 alle 2; sabato 17 maggio dalle 14 alle 2 e domenica 18 maggio dalle 14 alle 24. Il filo rosso dell’evento 2014 sarà “bio e sostenibilità”. Oltre ai 20 birrifici artigianali italiani e stranieri, infatti, si potranno gustare birre certificate biologiche e birre che contengono comunque materie prime a km0, oltre alle birre senza glutine per i celiaci.  Qualche nome? Ecco per voi una piccola rassegna: il Lazio rappresentato da Birrificio Aurelio, Birradamare, Revelation Cat, Birrificio Pontino, Turbacci, Free Lions e beer firm ECB. Per continuare con il Birrificio degli Archi, Opperbacco/Casa di Cura, Croce di Malto, Birrone, Buttiga, Birrificio del Ducato, Elav, Eramo, HIBU, Piccolo Lab, Piccolo pizza-mortazza (1)Birrificio Clandestino, Troll, White Dog Brewery. Infine, dalla svizzera, il birrificio Bad Attitude. Oltre alla birra, regina incontrastata della manifestazione, anche lo street food giocherà un ruolo da protagonista. Numerosi gli stand gastronomici che proporranno le loro specialità in un’area food dedicata per spaziare nel gusto dei sapori nostrani: dallo lo stand dei panini a cura del Maltese Pub e Birroteca a quello delle “pizzottelle” a cura di Zenzero, osteria metropolitana di Villalba di Guidonia, e ancora, quello degli arrosticini abruzzesi dell’azienda Tornese, ed infine, i cartocci di fritto di pesce e verdure realizzati da Beerbaccione Beershop di Albano Laziale. Da non perdere l’apetta da strada (food truck) con cibo da strada (street food) “Pizza&Mortazza” che propone  un grande classico di qualità della tradizione romana: pizza e mortadella, servito da uno banco fuori dai canoni e del tutto speciale! Oltre alla degustazione di birra e cibo, sono previsti anche momenti di formazione con laboratori curati da Beerstyle Beershop e Beerbaccione Beershop per far approcciare i più curiosi al mondo della birra artigianale e diffonderne la conoscenza. Previsti, inoltre, concerti di band del panorama musicale laziale come, ad esempio,  i “THE SHIRE” gruppo di musica irlandese ed i “Tre Chevedonoilre”. Infine, “I Presi per caso”, una band rock formata da detenuti, ex detenuti e non detenuti. Interessante anche l’iniziativa “Semi di Libertà”, progetto di inclusione sociale di detenuti che verrà presentata sabato 17 maggio dalle ore 15 in collaborazione con il Ministero della Giustizia, il M.I.U.R. e l’ITA Sereni di Roma. Per maggiori dettagli sul programma dell’evento: www.springbeerfestivalroma.it Elena Guerra