Roma. Addio alle voragini e alle strade ‘groviera’. Da ieri ha preso il via il piano anti-buche del Campidoglio che, come dice l’assessore ai lavori pubblici Maurizio Pucci, sarà completato a febbraio. I lavori per risistemare l’asfalto sono iniziati ieriMALTEMPO: NUBIFRAGIO A ROMA, CITTA' IN TILT mattina a piazzale Clodio, sulla tangenziale est e su via Collatina. Quest’ultimo intervento è stato deciso ex-novo – prosegue la nota – “in base alle criticità segnalate nei giorni scorsi, mentre gli altri due interventi, già previsti nel piano di manutenzione che inizierà la prossima settimana, saranno più estesi rispetto alle iniziali previsioni”. E via anche i sampietrini. «Il piano sampietrini inizierà da via Marsala, vicino la stazione Termini. È un luogo di degrado assoluto», ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici di Roma Capitale Maurizio Pucci. “In molti cantieri – spiega il sindaco Marino – metteremo un display luminoso che indicherà ai romani quanti giorni impiegheremo per i lavori, così potranno controllarci e lo potranno fare anche dal sito”. “Da dieci anni non si lavorava sulle strade di domenica. Noi abbiamo voluto farlo perché siamo perfettamente coscienti dello stato drammatico i cui versano le strade di Roma. Il Piano partirà coinvolgendo tutte le zone interessate ed entro marzo rifaremo 250 mila mq di strade. Altri 500 mila entro l’estate”, ha spiegato Pucci che è anche intervenuto sulla riqualificazione di Piazza Vittorio e sull’Isola Ambientale del Tridente.