Roma. Insieme a una complice aveva immobilizzato una conoscente di 45 anni e le aveva tagliato una parte di orecchio. L’episodio è avvenuto circa un mese fa e sabato uno degli autori della violenta aggressione, un 22enne italiano, èpolizia_4_10 stato rintracciato nelle vicinanze di un albergo di via Osimo, a San Basilio e arrestato dalla polizia. La vittima dal suo letto d’ospedale aveva fornito ai poliziotti i dettagli e i nomi degli autori dell’aggressione, resisi irreperibili. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, lo scorso 23 gennaio il giovane aveva aggredito violentemente una 45enne sua conoscente. Il 22enne, insieme con una complice tuttora ricercata, aveva immobilizzato la donna tagliandole una parte del lobo di un orecchio. Fermato, identificato e accompagnato in commissariato, al giovane è stata notificata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Proseguono gli accertamenti da parte degli investigatori per far luce sulle motivazione del violento gesto e rintracciare la complice.