Roma. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due bulgari di 27 e 44 anni, per truffa in concorso. I due stranieri, in via Jenner, sono stati notati da un pattuglia dei militari dell’Arma mentre installavano su di un postamat una videocamera ed uno skimmer, in modo da poter carpire carabinieri controllii codici delle varie carte di credito dei clienti che si sarebbero recati allo sportello per effettuare i prelievi. Bloccati i due clonatori sono stati arrestati. All’interno della loro auto, lasciata in sosta poco lontano, i Carabinieri hanno rinvenuto un pc portatile e 5 carte di credito di dubbia provenienza, tutto sequestrato. Dopo l’arresto i due malfattori sono stati associati al carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.