Rieti. Tentano di rapinare un anziano ma lui riesce a farli fuggire, finiscono ai domiciliari due uomini. La polizia ha tratto in arresto due pluripregiudicati di 43 e 44 anni, residenti nella provincia di Rieti per tentata rapina ai danni di un anziano. La vittima, stava parcheggiando la propria auto nei pressi del presidio ospedaliero de Lellis, quando è stato avvicinato da un upolizia volante 7omo con la scusa di aiutarlo a fare manovra. Non appena è sceso dall’auto, l’anziano, è stato minacciato dall’uomo che gli ha intimato di consegnargli il denaro in suo possesso altrimenti avrebbe distrutto la macchina. Ma la vittima non si è fatta intimorire e ha detto di chiamare il 113, frase che ha messo in fuga il malvivente e il suo complice. Dalla descrizione fornita dall’anziano signore, la polizia è risalita ai due uomini, a Scandriglia. Per loro, arresti domiciliari.