Roma. Tentano il furto di un motorino a pochi passi dalla questura, arrestati 3 incauti ladri. Denunciato un quarto minorenne. Noncuranti della “posizione” del loro obiettivo hanno sfidato la sorte. Hanno cercato di rubare un motociclo parcheggiato all’inizio di via San Vitale, a pochi metri dall’ingresso della Questura di Roma. Protagonisti dell’insolita vicenda quattro gpolizia volante 7iovani di età compresa tra i 15 e i 22 anni. Sono circa le 2 di ieri mattina quando l’Ispettore di Polizia – responsabile del servizio di vigilanza – nota alcuni ragazzi nei pressi della fila di motocicli parcheggiati. Avvicinandosi per un controllo ha poi notato che uno di loro stava cercando, colpendolo con un cacciavite, di rompere il blocca sterzo, mentre gli altri 3 guardandosi intorno svolgevano la mansione di “palo”. Nell’immediato l’Ispettore, qualificandosi, ha interrotto l’azione delittuosa; i quattro a questo punto sono fuggiti in 2 diverse direzioni. I primi 2 – tra i quali il giovane che stava forzando il motociclo – sono scappati verso via Nazionale venendo rincorsi e bloccati da altri due agenti in servizio di vigilanza in Questura. Mentre altri 2 sono stati individuati e fermati in via Palermo da una Volante, dirottata in zona dalla Sala Operativa, che nel frattempo aveva diramato la nota dell’evento via radio alle pattuglie in zona. I quattro sono stati accompagnati negli uffici di via San Vitale per ulteriori accertamenti. Tutti con precedenti di Polizia, per tre di loro è scattato l’arresto per il reato di tentato furto aggravato, mentre il quarto – minorenne – è stato denunciato.