Roma. Una tregua durata soltanto qualche giorno ed ecco che sulla capitale torna l’incubo della bomba d’acqua. E’ da questa mattina infatti che piove incessantemente e le previsioni non fanno sperare in miglioramenti.Il maltempo che si è scatenato ieri al Nord è giunto nel Lazio dove la temperatura è scesa a 21 gradi. A Roma le precipitazioni sono piuttosto intense e accompagnate da un’importante attività elettrica. Sono tanti infatti i fulmini e i tuoni che cadono in diverse zone della capitale. Tutto ciò sta causando non pochi disagi sulla viabilità il servizio InfoAtac informa che a causa del maltempo ci sono rallentamenti sulla Roma Lido, Black out del traffico all’Eur e la Portuense è paralizzata. Inoltre si è verificata una pioggia di fulmini al Flaminio e piazza Venezia è in pieno caos. Allagamenti, alberi caduti, rallentamenti e anche ascensori in tilt, per un mini black out in alcune zone a Roma sud, a causa del forte temporale che ha interessato stamattina la Capitale.
In particolare, la polizia municipale ha temporaneamente chiuso al traffico viale Manzoni, a causa di un allagamento, nel tratto compreso tra via Merulana e via Emanuele Filiberto in direzione via Giolitti. I veicoli vengono deviati sulla corsia
preferenziale. Diverse le chiamate ai vigili del fuoco per ascensori bloccati in zona Eur a causa della mancanza momentanea
di energia elettrica. La polizia stradale rileva invece code a causa di un grosso albero caduto su via Aurelia, all’altezza del
Gra in direzione centro.