Fiumicino. Ennesima sciagura nel mondo dell’edilizia. Il solaio di un’ala del nuovo asilo nido in costruzione in via Coni Zugna ad Isola Sacra a Fiumicino è crollato ieri mattina intorno alle 9.30. A quanto si apprende poco prima che una parte del solaio IMG-20150211-WA0002in legno cedesse gli operai avevano effettuato sul tetto una gettata di cemento. Il boato dovuto al crollo è stato avvertito nelle case presenti intorno al cantiere, diversi residenti preoccupati sono scesi in strada per informarsi. Sembrerebbe che non ci sono stati feriti tra gli operai. A seguito del cedimento del solaio il sindaco Esterino Montino, giunto sul posto con l’Assessore ai Lavori Pubblici, ha disposto l’immediata sospensione e la messa in sicurezza del cantiere. Inoltre sarà istituita una Commissione d’inchiesta tecnica presieduta dal Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma per stabilire cause e responsabilità del collasso della struttura.