Ferentino. Tragico schianto avvenuto nella sera di sabato tra una macchina e uno scooter. Erano da poco passate le 20 quando Daniele Liberati, figlio di Maurizio, il dirigente dei vigili del fuoco di Frosinone prossimo a trasferirsi al Comando di Latina, ha perso la vita schiantandosi con il suo mezzo a due ruote contro un auto. La vittima dell’ennesima tragedia su strada aveva solo 24 anni ed è morto sabato sera sulla via Casilina, alle porte di Ferentino, dove rxDavide.jpg.pagespeed.ic.3uyzwMzX40isiedeva con la famiglia. Davide era a bordo di un maxi scooter quando si è scontrato con un’auto, una Peugeot guidata da un 40enne del posto: un impatto terribile per Davide, trasportato allo Spaziani di Frosinone. Il suo cuore, purtroppo, ha smesso di battere mentre i medici del pronto soccorso tentavano disperate manovre di rianimazione.  Il papà Maurizio è stato da poco nominato comandante dei vigili del fuoco di Latina: l’insediamento a piazzale Carturan era previsto proprio in questi giorni. Il Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone, Giuseppe Patrizi, a nome di tutti i ciociari, ha diramato un pensiero per la tragedia. Molti i messaggi di cordoglio da parte di amici e parenti pubblicati sul profilo Facebook del giovane Davide.