Latina. L’amministrazione comunale ha predisposto l’affidamento di un incarico professionale di ricerca e analisi alla facoltà di Ingegneria dei Trasporti dell’ateneo “Sapienza Università di Roma”, per la riorganizzazione del trasporto pubblico della città di Latina. L’azione si è resa imminente e necessaria in riferimento ai futuri tagli che la Regione Lazio potrebbe operare al sistema del trasporto pubblico e in particolare in virtù della necessità odierna di rivedere l’intero impianto del trasporto pubblico locale. Mediante questo incarico infatti, l’amministrazione disporrà di un nuovo strumento utile per operare una riorganizzazione nuova dell’attuale sistema di trasporto pubblico dei cittadini, che oggigiorno è impostato su una superata modalità e sarà inoltre un mezzo utile per gettare le basi del nuovo bando per la gestione dei trasporti. Saranno poi analizzare le molteplici linee  con possibilità di integrare alcuni percorsi e tagliare quelli non ancora utilizzati. Il consigliere Roberto Lodi, il presidente della commissione trasporti e il delegato ai trasporti, il dottor Alberto Pansera esprimono grande soddisfazione per questo traguardo raggiunto: “Grazie a questo studio potremmo disporre di informazioni utili, mai avute fin ora, per effettuare un vero e proprio cambiamento del sistema t.p.l. a Latina.” “E’ la prima volta che l’amministrazione comunale decide di affidare all’università di ingegneria dei trasporti, soggetto di massima autorità nel campo della ricerca alle nuove soluzioni di mobilità urbana e non solo, un progetto di riassetto di questo settore e di notevole importanza.” Concludono: “I dettagli riguardanti questo futuro studio sono stati illustrati alla commissione trasporti nella riunione tenutasi ieri, venerdì 16 maggio.  Vorremmo ringraziare l’avvocato Francesco Passaretti che in qualità di Dirigente del servizio mobilità. dal suo insediamento al servizio fino ad oggi, ha sempre lavorato profondendo il massimo impegno al fine di portare avanti il programma sindacale e gli obiettivi dell’amministrazione comunale. Ringraziamo inoltre il sindaco Giovanni Di Giorgi per il sostegno e l’impulso forniteci per realizzare questo accordo con l’università.

Giulia Antenuccilatina2