Latina. Nella mattinata di ieri la Squadra di Polizia Giudiziaria di Terracina hanno tratto in arresto , in flagranza per spaccio di sostanze stupefacenti, tre pregiudicati campani, di cui uno, Vincenzo Serrapiglio, il quale si era trasferito da tempo nella cittadina pontina. L’uomo è stato coinvolto tempo fa nell’operazione antidroga “Circe 2”.spaccio-droga L’operazione delle forze dell’ordine è stata attivata con la collaborazione del personale del Commissariato “P.S. San Paolo” di Napoli. Da tempo, come Serrapiglio, risiedeva a Sabaudia Alessandro Russo, uno dei tre uomini arrestati. Gli investigatori dei due Commissariati, negli ultimi giorni, avevano monitorato un importante movimento di smercio che dalla Campania giungeva sulle spiagge della cittadina pontina. In vista dell’avvio della stagione balneare sono stati controllati in modo costante i lidi di Terracina, Sabaudia e San Felice Circeo. Dopo un breve inseguimento gli agenti hanno bloccato due vetture in una via centralissima di Sabaudia, insospettiti da uno strano percorso a giro tondo dei veicoli  e da una targa polacca. Bloccati i mezzi e perquisite le vetture, gli agenti hanno trovato sei chili di hashish e mezzo chilo di cocaina, nascosti sapientemente nella portiera di uno dei due veicoli.

Giulia Antenucci