Viterbo. Un treno ha centrato ieri sera poco prima delle 21 un’auto e nell’impatto è morta una donna di 79 anni, mentre il marito è stato trasportato d’urgenza al policlinico Gemelli di Roma in gravi condizioni. È successo nel tardo pomeriggio di oggi a Civita Castellana, in provincia di Viterbo. Per cause ancora in corso di accertamento, una Citroen Saxo bianca ha attraversato le rotaie in un passaggio a livello privo di sbarre della ferrovia Roma nord, in zona Catalano. Inevitabile lo schianto, in cui la donna ha perso la vita, colpita dal tampone del treno. Il marito, al volante del mezzo, invece dopo trenol’impatto era ancora vivo: è stato subito soccorso dai sanitari del 118 e portato al Gemelli con l’eliambulanza. Secondo quanto raccontano alcuni testimoni, le auto erano in fila in attesa di passare. Il semaforo sembra dunque fosse funzionante, ma la Citroen con la coppia a bordo avrebbe proceduto lo stesso. In caso di guasto la segnalazione dovrebbe arrivare al macchinista del treno, che in queste situazioni, una volta ricevuta, procede a passo d’uomo. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco e i carabinieri.