Roma. Potrebbero essere i resti di un cranio di un bambino quelli ritrovati domenica pomeriggio da un passante che stava camminando all’interno della pineta Procoio ad Ostia, tra viale dei Promontori e via del Mare. L’uomo passando ha notato un oggetto particolarmente rotondo per essere un normale sasso, così ha scavato download (2)fino a rinvenire il cranio presumibilmente di un bambino. Il passante sorpreso dello strano ritrovamento ha allertato immediatamente la polizia che è intervenuta sul posto con due volanti. Secondo una prima ricostruzione da parte degli agenti il cranio risale a parecchi anni fa ed è rimasto in balia di eventi naturali per parecchio tempo. Le dimensioni ridotte fanno pensare appartenesse ad un bambino ma non si può ancora escludere del tutto che il frammento di cranio sia appartenuto a un animale. Il verdetto è affidato alla polizia scientifica alla quale sono stati portati i resti per sottoporli agli esami del caso.