Roma. Un bagno notturno al chiarore della luna piena. Questo quanto ha fatto nel cuore della notte a Fontana di Trevi un turista australiano di 34 anni. Una rinfrescata senza maglietta, con l’uomo a torso nudo nel famoso monumento in zona Trevi. Il bagno alle 4,30 della notte del 15 maggio con successivo intervento egli agenti della polizia locale di Roma Capitale.

Roma_1-05-50-43-7480I vigili urbani hanno trovato il giovane turista mentre, parzialmente nudo, si avvicinava alla fontana. Gli agenti hanno subito capito le intenzioni del 34enne e gli hanno intimato di non gettarsi in acqua. Lo straniero, però, non ha sentito ragioni e si è tuffato.

A quel punto i vigili lo hanno trascinato fuori dalla vasca e arrestato. L’uomo, poi, ha anche dato in escandescenza, e mentre si dimenava per sfuggire ha dato una spallata a uno degli agenti che è scivolato per terra. Per questo dovrà rispondere, oltre che di “atti contrari alla pubblica decenza”, anche di “resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale”, “violenza” e “lesioni”.