Roma. Turisti arabi derubati nel centro di Roma fanno arrestare i malfattori. È accaduto in via dei Fori Imperiali, dove una coppia di turisti degli Emirati Arabi si è accorta di essere stata derubata ed ha allertato i vigili urbani. Il borseggiatore romeno ha infilato la mano nella borsa della donna, prescippondendo una mazzetta di banconote, 10.000 Dirham, la moneta degli Emirati Arabi, equivalenti a circa 2.400 euro. Accortosi della manovra, il marito ha tentato di reagire chiedendo aiuto, in quel momento passava su via dei Fori un motociclista della Polizia di Roma Capitale, gruppo che ha bloccato la moto raggiungendo il gruppo di persone. Il tentativo di fuga del borseggiatore nella direzione opposta è durato una manciata di secondi, stroncato sul nascere da altri due vigili del medesimo gruppo che accorrevano avvertiti dal collega. I tre agenti hanno quindi in pochi secondi arrestato l’uomo in flagranza di reato, davanti a decine e decine di turisti. Dopo le necessarie formalità presso il comando del Gssu in via Macedonia e la restituzione del maltolto, i due turisti arabi sono stati riaccompagnati a via dei Fori Imperiali, per proseguire la visita alla città. La coppia, grata agli agenti, ha però voluto posare con loro per una foto ricordo. Il borseggiatore è invece rimasto in via Macedonia in cella di sicurezza, in attesa di identificazione. Domattina comparirà davanti al giudice per il processo per direttissima.