Atina. Usavano soldi falsi al mercato settimanale, cercando di cambiare le banconote facendo la spesa, ma sono stati scoperti e arrestati. Nei guai sono finiti due marocchini, un 39enne e una 33enne, e l’episodio è avvenuto ad Atina. I carabinieri li hanno arrestati con l’accusa di detenzione e spendita di banconote false.
I due sono stati bloccati dai carabinieri a bordo della propria autovettura, subito dopo aver tentato di spacciare una banconota falsa da 20 euro in una bancarella del mercato settimanale di Atina. banconote false carabinieriNella perquisizione personale e veicolare sono stati trovati altri soldi falsi: 4 banconote da 20 euro e 2 da 10 euro sottoposte a sequestro, così come l’autovettura utilizzata.
Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati associati rispettivamente alla Casa Circondariale di Cassino e a quella di Roma – Rebibbia – Sezione Femminile a disposizione della Magistratura cassinate, in attesa del rito direttissimo.