La ferita degli scontri di sabato sera all’Olimpico nella finale di Coppa Italia è ancora fresca, e per questo la prefettura di Roma ha chiesto di anticipare al primo pomeriggio di domenica prossima, per motivi di sicurezza, l’orario di inizio del match di campionato Roma-Juve, che era invece previsto nella serata dello stesso giorno.

stadio-olimpico-romaE’ l’ipotesi presa in considerazione dal comitato tecnico per l’ordine pubblico che si è svolto in Prefettura a Roma. La partita si potrebbe disputare tra le 13 e le 16 di domenica 11 maggio e la proposta sarà al vaglio dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive.

Al momento non c’è l’ipotesi di anticipare al pomeriggio Roma-Juventus in programma domenica prossima. Lo ha detto il presidente della Federcalcio Giancarlo Abete questa sera a Perugia. Ha così risposto all’Ansa a margine della presentazione del quinto torneo internazionale per rappresentative Under 18. “A conclusone dell’assemblea di Lega – ha detto Abete – il presidente Beretta ha evidenziato che al momento non sussiste questa necessità. Però c’è sempre stato un rapporto proficuo e positivo tra il prefetto Pecoraro e la Lega di A. Quindi sarà come sempre il prefetto a valutare la situazione collegata alla sicurezza. Anche se lo scudetto è stato assegnato, Roma-Juve rimane un grandissimo evento sportivo. La priorità è la sicurezza dei cittadini. La sensibilità del prefetto – ha concluso Abete – è nota e quindi farà come sempre al meglio”.