Roma. Ha tentato di violentarla colpendola anche con un calcio quando lei ha rifiutato i suoi approcci. E’ successo la scorsa notte all’interno di uno stabile occupato in via delle Province, a Roma, dove una marocchina, che occupa abusivamente uno dei locali della struttura, ha ricevuto la ”visita” inattesa da parte di un suo vicino di stanza, un sudanese di 34 anni che è poi stato fermato. Questi, ha tentato di avvicinarsi a lei nel tentativo di avere un rapporto sessuale, ma quando la donna lo ha respinto, lui l’ha colpita con un violento calcio all’addome lasciandola a terra esanime. download (6)La donna si è ripresa dopo pochi minuti e l’uomo ha proseguito nel suo tentativo di violenza palpeggiandola e tentando di spogliarla. Alle sue grida ed alla sua reazione il giovane ha continuato a colpirla strappandole il cellulare e per impedirle di chiedere aiuto l’ha trattenuta nel locale.