Viterbo. Leonardo Michelini, sindaco dall’11 giugno dello scorso anno, non ci sta a veder bollata la sua giunta come dedita solo alla “politica degli annunci”. «Non è cosi. In questi dieci mesi abbiamo lavorato sodo e portato a compimento vari interventi. Dirompenti, impensabili fino qualche anno fa, improntando il nostro governo a strategie molto innovative».
Sarà come lei dice. Michelini, sindaco di ViterboMa la liberazione dei portici di palazzo dei Priori dagli uffici, annunciata l’indomani l’insediamento, è stata varata venerdì scorso…
«Ma perché non è una operazione che si può compiere dall’oggi al domani, in quanto modifica profondamente, non solo la funzionalità dei servizi (anagrafe, elettorale ecc.), ma in futuro anche le abitudini dei cittadini».
Come sarà realizzata?
«Vanno adeguate le strutture dell’ex tribunale di Fontana Grande che peraltro non necessitano di eccessivi interventi edilizi».
Per l’assessore Ciambella il trasloco è entro l’anno.
«Tecnicamente occorrono non meno di 4-5 mesi, considerando che va fatta una gara per l’affidamento dell’operazione e rendere appropriati gli immobili».